Tricholoma  portentosum - Agarico portentoso

Cappello: da 5 a 15 cm., convesso poi appianato, grigio scuro, grigio-ocraceo, grigio-ardesia, nerastro fuligginoso, vischioso con tempo umido. Molto evidente il margine, che a volte è grigio-giallastro citrino.

Lamelle: poco fitte, sinuose, bianche, poi grigiastre con sfumature gialline.

Gambo: da 5 a oltre 10 cm., robusto, più o meno cilindrico, pieno, sodo, biancastro; sono sempre presenti sfumature giallastre.

Carne: soda, bianca, un po' giallastra nel gambo, odore e sapore gradevoli, farinoso, simile al cetriolo.

Habitat: in boschi di conifera e di latifoglia, dall'autunno avanzato fino all'inverno. Habitat: in boschi di conifera e di latifoglia, dall'autunno avanzato fino all'inverno.

Commestibilità: considerato un buon commestibile che si addice alla conservazione sott'olio.

 

Osservazioni: bisogna prestare la massima attenzione, perché è possibile lo scambio con specie tossiche quali Tricholoma josserandii, virgatum, sejunctum, etc.