Stropharia squamosa

 

Cappello: 2-6 cm, è prima emisferico poi convesso-aperto, con la cuticola liscia e asciutta, vischiosa con l'umidità, ricoperta da squame fioccose bianche, resti del velo parziale, di colore giallo ocra-brunastro.

Lamelle: adnate, spaziate, di colore viariabile dal bruno-grigio chiaro al bruno-violaceo quasi nero, col filo più chiaro

Gambo: 10-15 cm, cilindrico, cavo, elastico, con un anello membranoso striato che porta nella parte superiore l'impronta della sporata, di colore chiaro e striato sopra l'anello, tipicamente ornato da squame biancastre fibrillose su sfondo brunastro al di sotto di questo.

Carne: di colore giallo crema, con odore fungino leggero.

Habitat: cresce su residui di legno morto infossati nel terreno o su foglie in decomposizione, in boschi di latifoglie e conifere, in autunno.

 

Commestibilità: Di nessun interesse alimentare