Russula  chloroides – Colombina bianca

Cappello: fino a 14 cm, da convesso con depressione centrale a più aperto a bordi rialzati assumente forma imbutiforme, molto depresso al centro, margine involuto, poi più aperto e disteso , prima bianca assumente poi colorazione giallastra a macchie con tendenza verso colorazioni ruggine rossastre.

Lamelle: molto fitte e strette con presenza di lamellule; bianche o biancastre da adulte con presenza di sfumature azzurrine o verdi, non sempre ben percettibili.

Gambo: abbastanza slanciato, non molto corto, cilindrico attenuato verso il basso e aperto, svasato, in alto, compatto, duro, bianco; negli esemplari tipici con segnatura circolare verde azzurra in alto al termine delle lamelle.

Carne: bianca con tendenza a sporcarsi di bruno o giallo bruno Sapore generalmente acre non gradevole.

Spore: polvere sporale color crema chiaro.

Habitat: in boschi di latifoglia, piuttosto comune.

 

Commestibilità: commestibile di poco valore.