Russula amoenicolor

 

Cappello: 4-10 cm, rotondeggiante, poi convesso e infine disteso con centro depresso, con il margine striato, cuticola asciutta e opaca, vellutata, spesso finemente screpolata all'orlo, di colore variabile dal rosso vinaccia al blu-rosa-violetto, con tratti verdastri più o meno diffusi.

Lamelle: adnate, fitte, con lamellule, di colore bianco-crema con il filo concolore o rossastro.

Gambo: cilindrico, corto, attenuato verso la base, pieno, pruinoso e vellutato, di colore bianco sfumato di rosa-violetto.

Carne: bianca, compatta, con un tipico odore di pesce (aringa o gamberetti cotti) e sapore dolce.

Spore: ovoidali, verrucose e reticolate.

Habitat: boschi di latifoglia e conifere.

 

 Commestibilità: commestibile ma di nessun pregio.