Mycena seynii

 

Cappello: da 20 a 45 mm di diametro, prima conico campanulato a maturità più o meno appiattito. Consistenza minuta e fragile, striato in trasparenza fino a metà, colore da bruno-lilla fino a quasi rosa-lilla è comunque costante il bordo di una tonalità più chiara.

Lamelle: adnate e ventricose di colore biancastro con sfumature rosate, filo rosa-bruno più scuro.

Gambo: da 3 a 10 cm di lunghezza per 2- 4 mm di diametro, cilindrico grigio-rosato finemente striato all’apice si presenta di consistenza vitrea ed estremamente fragile. Caratteristica la peluria filamentosa biancastra della base bulbosa.

Carne: quasi assente ed insignificante così come l’odore.

Habitat: come accennato all’inizio colonizza le pigne (strobili) dei pini, da noi rinvenuta sia su Pinus pinea che su Pinus pinaster.

 

Commestibilità: senza valore e comunque sospetta, si consiglia cautela.