Mycena pura

 

Cappello: 2-8 cm, con forma dimensioni e colori molto variabili, che vanno dal lilla pallido al rosa violaceo, bianco o bluastro, leggermente umbonato e margine striato.

Imenoforo: lamelle rosa pallide, larghe adnate ventricose e fragili.

Spore: bianche in massa.

Carne: rosa pallido con odore e sapore rafanoide.

Gambo: concolore al cappello, rigido ingrossato verso il basso, cavo, sericeo lucente con base feltrata.

Habitat: nei boschi umidi, anche in gruppi numerosi. Dall'estate autunno. Molto comune.

Commestibilità: tossica, pericolosa da evitare, provoca sindrome psilocibinica.

 

Note: questo è uno dei funghi più comuni, lo si trova in quasi tutti gli habitat. È una specie molto variabile, ma comunque facile da riconoscere, basta annusare al di sotto delle lamelle, per risalire subito al genere (odore rapaceo, toni bianchi o lilla).