Morchella

Morchella è un genere di funghi appartenenti alla famiglia delle Morchellaceae. Volgarmente questi funghi sono noti come "spugnole"

In questo genere figurano specie con le seguenti caratteristiche.

Cappello (Mitra): Completamente saldato al gambo, di altezza variabile da 4 a 12 cm, cavo e brunastro, a forma di spugna, costituito da circonvoluzioni cerebriformi dette "alveoli". La superficie della mitra è percorsa da una tipica campitura a forma di nido d'ape, nei cui recessi si formano le spore. La forma può essere ovale, a pera o a cono appuntito; il colore va dal marroncino all'olivastro passando per l'ocra.

Gambo (Stipite): Cavo, cartilagineo.

Spore: Color crema oppure giallo-ocra in massa.

Carne: Bianco-sporco, spesso fragile e di consistenza cartilaginea.

Odore: quasi sempre spermatico, talvolta fungino; grato.

Sapore: dolciastro, amabile.

Habitat: Spesso gregarie, le spugnole crescono in primavera, sia nei boschi di conifere che di latifoglie, su terreni ghiaiosi o sabbiosi, ma anche su terreno bruciato. Alcune specie possono essere coltivate.

Commestibilità: Eccellentecon riserva.

Tutte le specie sono eduli solo dopo bollitura e velenose da crude. La tossina in esse contenuta è nota come Acido elvellico e può essere distrutta tramite bollitura oppure essiccazione. 

 

Differenza tra Morchella, Mitrophora e Verpa

Genere Morchella. È caratterizzato dalla continuità tra il gambo e la mitra.

Genere Mitrophora: l’attaccatura è situata a metà circa della mitra, mentre la parte basale è libera.

 

Genere Verpa: L’attaccatura del gambo alla mitra è situata nella parte apicale, ossia la mitra è appoggiata al gambo.

https://it.wikipedia.org/wiki
https://it.wikipedia.org/wiki

Specie di Morchella

Morchella conica Spugnola
Morchella elata Spugnola elata
Morchella esculenta Spugnola gialla
Morchella rotunda Spugnola gialla
Morchella semilibera