Leccinum aurantium– Porcinello rosso

 

Cappello: Abbastanza grande, fino a 20 cm di larghezza; inizialmente emisferico, poi convesso infine piano; cuticola di colore aranciato oppure rosso mattone, opaca e quasi vellutata a tempo secco, viscida con l'umidità.

Imenoforo: Tubuli Più lunghi della carne del cappello, alti fono a 2 cm, di colore grigio.

Pori: Piccoli, circolari; da biancastri a grigi, 2-3 per mm.

Gambo: 10-16 x 2-3 cm, molto lungo, cilindrico o fusiforme, più sottile in prossimità del cappello, coriaceo, ricoperto di squamette inizialmente chiare, poi di colore rosso (concolore al cappello).

Carne: Bianca, al taglio vira lentamente al grigio. Tenera nel cappello, coriacea nel gambo. Dopo cottura diventa compatta e leggermente croccante. Odore: subnullo. Sapore: grato, acidulo e leggermente dolciastro.

Spore: lisce, ellissoidali, verde oliva in massa.

Habitat: Estate-autunno, nei boschi, predilige il Pioppo.

 

Commestibilità: Ottima. I cappelli più grossi sono anche quelli più saporiti, purché integri. Asportare il gambo in quanto coriaceo, scadente ed indigesto.