Lactarius piperatus - Lattario pepato

 

Cappello: da 5 a 15 cm., convesso, poi piano-depresso, infine imbutiforme, bianco, bianco-crema, bianco-ocraceo, asciutto e glabro.

Lamelle: bianche con riflessi crema carnicino pallido, si macchiano di brunastro nelle fratture, decorrenti sul gambo, fitte e strette.

Gambo: da 5 a 10 cm., corto e slanciato, attenuato alla base, pieno e sodo, liscio, bianco, macchiato di crema o brunastro a partire dalla base.

Carne: spessa, dura, bianca al taglio che poi si colora di crema; sapore molto acre, emette un latice biancastro immutabile ed abbondante con sapore decisamente pepato.

Habitat: cresce in boschi di latifoglia e di conifera,dalla tarda primavera fino all'autunno, in gruppi di numerosi individui. Specie molto comune.

 

Commestibilità: non commestibile, responsabile di sindrome gastroenterica incostante.