Hygrophorus persoonii 

L'Hygrophorus persoonii è un fungo molto comune facilmente riconoscibile per il glutine che lo ricopre, ad eccezione della zona apicale bianco furfuracea del gambo. È una specie piuttosto tardiva come tutti gli Hygrophorus (si sviluppa infatti a novembre inoltrato).

Cappello: 3–9 cm; dapprima emisferico poi appianato, umbonato. Cuticola glutinosa di colore dal bruno più o meno scuro, con umbone centrale più scuro. Margine biancastro negli esemplari giovani, ed involuto.

Lamelle: Bianche, non molto fitte, sub-decorrenti

Gambo: Altezza cm 7-12; diametro cm 1,2-2; cilindrico, con base fusiforme, con-colore al cappello, ricoperto di glutine fino ad una zona anulare alta dove si presenta biancastro. Asciutto, pruinoso.

Carne: Bianca, senza odori o sapori particolari. È facilmente attaccata da larve. La cuticola ha sapore amaro.

Spore: Bianche in massa, ovoidali. 10-12 × 6-7,5 micron.

Habitat: Specie tipicamente mediterranea cresce soprattutto sotto il leccio in tardo autunno.

 

Commestibilità: Commestibile, buono. È necessario però eliminare la cuticola che, oltre ad essere ricoperta di glutine, è amara.