Hebeloma sinapizans

L'Hebeloma sinapizans è una specie appartenente alla famiglia delle Bolbitiaceae non molto semplice da determinare in quanto confondibile con altre specie congeneri ed alcuni Cortinarius.

Un sistema per determinarlo con certezza quasi assoluta consiste nel sezionarlo longitudinalmente: in coincidenza dell'attaccatura del gambo all'imenio è ben visibile una sorta di "linguetta" a forma di triangolo isoscele rovesciato; trattasi di un prolungamento della carne del cappello che può essere facilmente asportata facendo leva con un coltello.

Cappello: 5-11 centimetri, profondamente convesso, con umbone ottuso; crema giallastro o giallo ruggine, orlo chiaro involuto

Lamelle: fitte, arcuate, strette; color caffellatte o cannella

Gambo: i lunghezza 4,0-8,0 centimetri, spesso 1,5 - 2,5 centimetri; bianco in superficie, scolorente marrone dove maneggiato; velare parziale assente.

Spore: sporata colore marrone

Habitat: terricolo, boschi umidi di latifoglie e conifere; estate autunno

Commestibilità: tossico, sindrome gastroenterica incostante.