Fomes fomentarius – Fungo dell’esca

Corpo fruttifero: Perenne, sessile, a forma di "zoccolo", 10-40 cm di lunghezza; nel primo stadio di crescita il cappello presenta solchi concentrici e ondulati, con cresta molle e cinerognola; poi orlo arrotondato, rugginoso chiaro; a maturazione la cresta si presenta dura, massiccia, color ocra o brunastra, con margine rugoso.

Tubuli: Lunghi, a più strati, rugginosi.

Pori: Fini, rotondi, piccoli, da bianco crema a brunastri. Molto fragili.

Carne: Suberosa o spugnosa, dura, bruno-rossastra, odore marcatamente fungino oppure di legno, molto gradevole, specialmente in prossimità dei pori.

Spore: Oblunghe, giallastre in massa.

Habitat: Cresce su latifoglie, sia vive che morte, in estate-autunno, per diversi anni.

 

Commestibilità: Non commestibile, di consistenza praticamente legnosa.

 

FOTO da: https://en.wikipedia.org
FOTO da: https://en.wikipedia.org

Specie di Fomes

Fomes fomentarius Fungo dell'esca