Cortinarius variicolor

 

Cappello: Color viola, poi bruno; prima emisferico, poi convesso. Margine leggermente involuto.

Lamelle: Color viola, libere.

Gambo: Violaceo in alto e brunastro alla base, claviforme, con evidenti tracce di cortina.

Carne: Biancastra con sfumature viola, odore di terra, secondo alcuni sembrerebbe ricordare il DDT.

 

Spore: ocracee in massa.

Habitat: Cresce sotto latifoglie oppure sotto boschi di conifere.

Commestibilità: Non commestibile. Sospetto.

 

FOTO da: https://www.funghiitaliani.it
FOTO da: https://www.funghiitaliani.it