Catathelasma imperiale  –  Fungo patata

Cappello: fino a 18 - 20 cm, da globoso a convesso, piano fino a concavo-depresso; superficie liscia con resti fioccosi del velo, lucente se asciutta, areolata-screpolata a completa maturità, di colore nocciola o bruno-dorato. Bordo fibrilloso, molto involuto fino agli ultimi stadi di sviluppo.

Lamelle: assai fitte, strette e lungamente decorrenti, bianche.

Gambo: 10-12 x 4-6 cm, tozzo, compatto, a forma di cono, radicante e profondamente infisso nel terreno; di colore bianco-ocraceo screziato di bruno-arancio; è munito di un anello doppio: l'inferiore, una armilla ascendente, stretto; il superiore, resto del velo parziale, discendente e striato.

Carne: compatta, dura e bianca. Odore di cetriolo o cocomero alla sezione.

Habitat: in boschi di conifere, molto interrato nel terreno; estate-autunno.

Commestibilità: commestibile; per la compattezza della carne è consigliato il suo utilizzo per conserve.