Boletus rhodoxantus - Creste di gallo

Cappello: 8÷20 cm, emisferico poi convesso, particolarmente carnoso, con cuticola feltrata nel giovane, bianco sporco-grigiastra con sfumature rosate ± evidenti, generalmente più intense al margine.

Tuboli e Pori: Tuboli corti e arrotondati al gambo, giallo-verdastri e bluastri al taglio; pori piccoli, rotondi, da giallo a rosso-arancio, rapidamente blu alla pressione.

Gambo: 5÷13×3÷6 cm, massiccio, da obeso a cilindraceo, da giallo cromo a giallo oro, con base ingrossata, arrotondata e rossastra; ricoperto da un fine e netto reticolo rosso sangue, in contrasto con il colore del fondo, con zone erose giallo vivo.

Carne: Compatta e molto soda, giallo cromo e rapidamente

blu al taglio nella zona del cappello e talvolta all'apice del gambo; giallo cromo immutabile nel gambo e rossastra alla base.

Spore: Bruno olivastre in massa, ellissoidali.

Habitat: Cresce isolato o in piccoli gruppi, in maniera prioritaria su terreno acido, solitamente in boschi di latifoglie, dall'estate all'autunno, non ovunque diffuso

 

Commestibilità: Non commestibile data la sua tossicità per lo più costante.