Boletus legaliae  

 

Cappello: 5-15 cm, inizialmente emisferico, poi convesso per-sistente, tardivamente piano. Margine a lungo involuto. Cuticola asciutta, liscia, glabra, inizialmente di colore grigio chiaro, tardivamente di colore rosato, rosa vinoso, non in modo uniforme ma solo a macchie.

Imenoforo:  Tubuli corti, adnati, di colore giallo, viranti al blu al taglio. Pori piccoli e rotondi, rosso arancio, rosso, rosso cupo, gialli al margine del cappello, viranti al blu alla pressione.

Gambo: 5-10 x 2-6 cm, obeso, poi cilindrico con base ingrossata, ricoperto da un reticolo rosso sangue a maglie fitte che non lasciano intravedere la carne gialla.

Carne: Soda, poi molle, gialla, vira all'azzurrino al taglio in tutta la sezione, anche nel gambo, a volte alla base vira al rosso vinoso.  

Habitat:  Cresce isolato o a piccoli gruppi da giugno ad ottobre in boschi di latifoglie (Quercia, Faggio) o misti, su terreno acido.

Commestibilità: Non commestibile, di sospetta tossicità, può procurare sindrome gastroenterica costante e lassativa.