Boletus calopus - Boleto lurido, ferrigno 

 

Cappello: fino a 20 cm, carnoso, emisferico poi convesso, secco, non viscoso; pallido, camoscio olivastro, caffelatte; margine in principio involuto.

Pori: fini, arrotondati; giallo citrino poi verdastri, vistosamente verde-bluastri al tocco.

Tubuli: lunghi, annesso-sinuati; giallo citrino.

Gambo: 7-15 x 4-6 cm, grosso, duro, sodo, robusto, bulboso-ventricoso, qualche volta allun-gato, finemente reticolato; di un bel colore rosso porporino, giallo vicino ai tubuli, quasi mai interamente rosso.

Carne: crema-grigio-giallastra, pallida, verde-bluastra al taglio; compatta, dura.

Odore: acidulo. Sapore prima dolciastro poi amaro.

Spore: giallo-oliva

Habitat: nei boschi di conifere di montagna. Estate-autunno.

Commestibilità: non commestibile; amaro e indigesto.