Boletus aemilii

 

Il Boletus aemilii: è un fungo di taglia robusta, con colori simili a quelli del Boletus regius, ma con una zona rossastra più o mena estesa e senza reticolo sul gambo.

Cappello: 5-20 cm, carnoso, convesso poi appianato, guanciali forme, con gibbosità irregolari, cuticola vellutata, di colore rosso porpora, margine lobato.

Tubuli: Corti, decorrenti sul gambo, giallo-verdastri, viranti al verde-blu al tocco, pori Piccoli, tondeggianti ma spesso di forma irregolare, concolore ai tubuli, viranti al verde-bluastro al tatto.

Gambo: 5-12 x 3-6, robusto, sodo, corto, negli esemplari giovani può presentarsi clavato, attenuato alla base negli esemplari adulti, giallastro ma con una marcata zona rossastra dovuta a sottili fioccosità.

Carne: Spessa, soda, al tatto vira leggermente all'azzurro.

Habitat: Fungo simbionte, termofilo, acidofilo, cresce preferibilmente in boschi di castagno, nocciolo e leccio.

Commestibilità: commestibile.