Agaricus arvensis – Prataiolo

 

L' Agaricus arvensis: è un fungo abbastanza apprezzato come tutti i “prataioli” commestibili.

Cappello: fino a 20 cm, emisferico, globoso, poi piano convesso, molto carnoso, disteso a maturazione; cuticola da liscia a leggermente squamosa, bianco crema, nocciola verso il centro; giallo citrino al tocco

Lamelle: strette, libere, fitte, prima grigio-rosee poi bruno-violacee.

Gambo: da cilindrico ad affusolato, un po' rigonfio alla base, dapprima pieno, poi cavo al centro, bianco avorio a sfumature crema; si macchia di giallo alla compressione.

Anello: Anello con velo membranoso nella parte superiore, bianco, fioccoso a squame crema o nocciola sulla faccia inferiore.

Carne: bianca, soda, con odore di anice, e sapore gradevole di nocciola; ingiallisce leggermente sotto la pellicola e alla base del gambo. 

Spore: ovali, color bruno-porpora

Habitat: campi concimati, prati, terreni erbosi, ma anche boschi di conifere. Estate-autunno.

Commestibilità: eccellente sia crudo che cotto.